giovedì 31 dicembre 2020

Maxiciclabile, il Comune dovrà mettere quasi 3 milioni. Gervasoni: “Ma vogliamo realizzarla”

 
“E’ nostra intenzione realizzare la pista ciclabile e non perdere il contributo regionale. Ma oggi, però, quei fondi costituiscono soltanto il 30% del totale e non più il 55% come era ai tempi della giunta Lucini”.


L’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Como, Pierangelo Gervasoni, ha fatto il punto ai consiglieri sul destino dei 5 lotti della Dorsale dei Pellegrini. E ha ribadito anche l’esponenziale aumento dei costi rispetto alla previsioni originarie. Nello stesso tempo, però, l’esponente della giunta Landriscina ha confermato che “gli uffici hanno lavorato anche tutta la vigilia di Natale sul progetto perché dobbiamo mandare tutta la documentazione in Regione entro fine anno”. Si tratta del passaggio chiave non soltanto per mandare avanti l’iter dell’opera ma anche per non perdere il milione e 300mila euro garantito da Palazzo Lombardia e già minacciato di revoca.

domenica 6 dicembre 2020

Ciclabile europea verso l’addio?

 

Ciclabile europea verso l’addio? Pd e Civitas si scagliano contro Gervasoni: “Vergognosa presa in giro”

Sta scatenando un putiferio la presa di posizione dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Como, Pierangelo Gervasoni, che di fatto – durante l’ultimo consiglio comunale – ha affermato che se (come possibilissimo) la Regione revocherà il contributo da 1,3 milioni per la maxiciclabile Dorsale dei Pellegrini, Palazzo Cernezzi non metterà quei fondi di tasca e propria e, anzi, modificherà il progetto a suo piacimento.