mercoledì 14 settembre 2016

Domenica 18 settembre dalle 10 il "BICIBUS CHE C'E' "

Andiamo tutti insieme in bici alla Fiera "L'isola che c'è" con il BICIBUS CHE C'E' - da Como a Villa Guardia e ritorno con varie fermate lungo il percorso. e da Olgiate Comasco a Villa Guardia con gli amici di Como a Ruota Libera


sabato 14 maggio 2016

A Como e provincia è attivo l'accordo "Bici in bus"

Accordo bicinbus firmato! Adesso e per sei mesi sperimentali a Como le bici pieghevoli salgono sul bus senza alcun limite di orario e senza sovrapprezzo.  
È un primo passo per il cambiamento verso la diffusione del trasporto intermodale.



martedì 12 aprile 2016

Domenica 17 Aprile - Giro in bici alla Certosa di Pavia

Carissimi amici e soci,
vi ricordiamo che Domenica 17 Aprile è in programma la seconda uscita in bici presso La Certosa di Pavia, come da nostro calendario attività 2016.

Si tratta di un percorso cicloturistico lungo una ciclabile ad anello (fondo misto) con visita durante il percorso alla Certosa di Pavia e visita finale facoltativa alla città.
La giornata è organizzata come di seguito:

1° Ritrovo (facoltativo): ore 8:00 presso parcheggio stazione Ferrovie Nord a Grandate 
Partenza per Pavia: ore 8:15
Utilizzeremo questo pre-ritrovo per consentire le operazioni di carico bici/passeggero e parcheggio auto, per coloro che offrono o chiedono un passaggio.

2° Ritrovo: ore 9:15 presso via della Torretta/ingresso Parco della Vernavola, Pavia. Qui si potrà parcheggiare l'auto ed effettuare le iscrizioni per i non soci.
Partenza per la pedalata: ore 09:30 . 

VI RACCOMANDIAMO LA PUNTUALITÀ  per consentire la visita alla Certosa di Pavia dove l'ultimo ingresso della mattina è alle ore 11,30. Al termine della visita è possibile pranzare presso il  vicino Bar Albergo Milano (panini,pizze etc).
Il percorso ha uno sviluppo totale di 19 km, il termine del giro è previsto verso le ore 14,00.


La pedalata è aperta a tutti; i NON SOCI FIAB potranno partecipare tramite iscrizione da effettuarsi prima della partenza e pagamento di una quota pari a 3 euro (per copertura assiucurativa).

Di seguito il link con i dettagli della gita: http://www.andiamoinbici.it/show/2016-04-17-certosa-di-pavia
 

Speriamo di vedervi numerosi!!
A presto

La Segreteria Fiab ComoBiciamo

Per qualsiasi informazione:

Giulio Sala 335 304457
Renata Frigerio 331 2680636

domenica 20 marzo 2016

Rinnovo iscrizione 2016 e Calendario Fiab Como Biciamo

Ciao a tutti,

è arrivato il secondo anno di Fiab Como Biciamo, l'anno passato è servito come rodaggio della nostra associazione; abbiamo iniziato a conoscerci, a farci conoscere e abbiamo preso i primi contatti con le amministrazioni locali.

Lo scorso anno abbiamo anche cercato di conoscere le associazioni del nostro territorio che hanno nel loro statuto gli stessi principi di tutela dell'ambiente e del paesaggio e che propongono una mobilità alternativa alle auto.

Abbiamo costituito un coordinamento provinciale delle associazioni per essere più incisivi sulle scelte delle nostre città.

In questi giorni stiamo procedendo alla definizione di un nuovo regolamento dei trasporti pubblici urbani ed extraurbani perché sia reso possibile il trasporto di bici pieghevoli nell'ottica di un'incentivazione dell'intermodalità come sistema casa-lavoro. 

Fiab Como Biciamo si è inoltre attivata per la realizzazione della nuova rete ciclabile europea, con la sottoscrizione del progetto realizzato dal Comune di Como per la rete ciclabile Comasca, che ricomprende il rivoluzionario percorso ciclabile denominato "Via Dei Pellegrini" (Euro Velo 5) e che si potrebbe concretizzare nel nostro territorio nel 2017.

Oggi iniziamo a diffondere il calendario degli eventi principali che Fiab Como Biciamo organizza per il 2016.

Le escursioni di quest'anno prevedono la scoperta del territorio lombardo e include anche gite 'fuori porta'. I percorsi inseriti sono adatti alle famiglie; nel calendario abbiamo voluto indicare il chilometraggio ed il tipo di strada.

Con il coordinamento abbiamo inoltre istituito una breve pedalata ogni primo venerdì del mese, da Porta Torre a Como sino a Cernobbio, con sosta ed eventuale ristoro allo Spazio Anagramma. L'intento è di creare un appuntamento costante per chi voglia incontrarci per darci un suggerimento o per avere informazioni.

Questo è in sintesi quello che in parte stiamo facendo, vorremmo fare molto di più ed è per questo che vi chiediamo il rinnovo della tessera 2016 di Fiab, ma anche la vostra partecipazione!

VI RICORDO I PROSSIMI APPUNTAMENTI E VI ASPETTO:


20 MARZO ESCURSIONE IN BICICLETTA LAGO DI VARESE (28 Km) percorso asfaltato su pista interamente ciclabile, adatto anche a bambini. Partenza da Varese Piazza Roma ore 10,00. 

2 APRILE BANCHETTO PER TESSERAMENTO 2016 COMO PORTA TORRE.

Le nostre gite sono comunque consultabili sul calendario nazionale FIAB: 

http://www.andiamoinbici.it/


Allegato: Calendario FIAB COMO BICIAMO

A presto
Giulio Sala
 

domenica 24 gennaio 2016

SI' alle bici pieghevoli sui bus di ASF Autolinee

dopo aver letto questo articolo apparso sul quotidiano La Provincia di Como,
 

abbiamo scritto:

La nostra voce in coro si leverà per sensibilizzare ASF. Gli autobus sono idonei a passeggini e valigie ingombranti, figuriamoci se non a una bici pieghevole.

...ed infatti

il 23 gennaio 2015 inviamo via e-mail  una formale richiesta ad ASF autolinee e per conoscenza a Comune di Como, e Provincia di Como

Presa di posizione a seguito di un grave episodio

Le associazioni  FIAB COMO BICIAMO, COMO A RUOTA LIBERA, LA CITTA’ POSSIBILE COMO dopo aver appreso, a mezzo stampa, della spiacevole esperienza occorsa ad un utente dei mezzi di trasporto pubblico,  al quale è stato negato l’accesso al bus con la propria bici pieghevole sulla linea C40, peraltro unica alternativa in concomitanza ad una soppressione di un treno, chiedono un intervento risolutivo da parte della società che in provincia di Como gestisce il trasporto pubblico.
In base al racconto riportato dal quotidiano locale, infatti, parrebbe che l’autista del bus abbia “soltanto applicato i regolamenti” forse – a nostro giudizio - in modo un po’ troppo restrittivo. Sui treni, infatti, la bicicletta pieghevole è considerata un bagaglio a mano, in quanto occupa veramente poco spazio.

LE ASSOCIAZIONI: "Crediamo non siano episodi da sottovalutare e lasciar correre.  L'intermodalità su Como e provincia deve poter essere applicabile, lo consideriamo un presupposto fondamentale affinché sia possibile invertire la rotta e agevolare qualsiasi  spostamento alternativo all’auto, in favore della mobilità leggera e del trasporto pubblico. Alla luce di quanto accaduto e delle premesse fatte, chiediamo: che vengano modificati i regolamenti allo scopo di rendere possibile il trasporto sui bus di utenti con bici pieghevoli come bagaglio a mano; l’inserimento dell’innovazione della possibilità di caricare almeno un numero limitato (max 1 o 2) di biciclette tradizionali sui bus, oppure dotare i bus di appositi portabici".
Percorrendo questa strada ed attuando questa inversione di marcia, si contrasta l’aumento sempre crescente ed ormai insostenibile del traffico e delle polveri sottili.
Le Associazioni si impegnano sin d’ora a contribuire nella definizione delle decisioni conseguenti a questa richiesta,  mettendo a disposizione le risorse di competenza e di esperienza acquisite, intendendo  svolgere un ruolo di servizio e collegamento con la popolazione e gli utenti.

La missiva è stata firmata dai presidenti dei rispettivi sodalizi: Giulio Sala (Fiab Como), Massimo Del Viscio (Como a Ruota Libera), Marco Ponte (Città Possibile Como).