venerdì 29 febbraio 2008

Le ciclofficine

"Vai lì e ti fai una bici, a partire dai pezzi che trovi o porti. Oppure ripari la tua con gli attrezzi messi a disposizione di tutti. Oppure, ancora, modifichi un telaio, tuo o trovato, i meccanismi, l’estetica o la funzionalità della bicicletta, segui un tuo progetto e trasformi un rottame in un sogno, ma niente ti impedisce di trasformare un sogno in un rottame: sta solo a te fare e disfare la tua bici, e se non sai come agire qualcuno di più esperto ti aiuta. Queste sono le caratteristiche di base delle ciclofficine italiane, luoghi nati per aumentare la cultura ciclistica del nostro sventurato paese anche passando - anzi: soprattutto – dall’esperienza puramente meccanica della bicicletta. È un meccanismo e inizi un viaggio che te lo fa conoscere fino in fondo, rendendoti libero da ogni costrizione esterna non solo durante il percorso che fai in bici, ma anche durante le «sventure» che l’utilizzo del mezzo ti propongono, dalla banale foratura alla rottura del telaio - evento raro ma possibile. Semplicemente elimini dalla tua vita l’aiuto esterno del meccanico, diventando progettista e meccanico del tuo mezzo..." [tratto da www.movimentofisso.it].

A Maslianico, grazie a Salvatore dell'associazione Lambienteinvita che ha aderito a Biciamo, abbiamo salvato (per ora) 7 biciclette dalla discarica ... sono lì da rimettere in circolo ...

martedì 26 febbraio 2008

Ciclisti precari

Quante puntine occorre seminare per strada per bucare 30 palmer?
Chissà se l’ignoto o gli ignoti seminatori di puntine agli imbocchi del tunnel di Brienno, hanno fatto un calcolo costo/beneficio o sono andati a manciate: certo è che il risultato è di tutto riguardo: 30 ciclisti appiedati e nessuna officina delle bici a portata di piede! Per fortuna i ciclisti della domenica, a differenza degli omonimi automobilisti,, sono solitamente attrezzati alla bisogna ben sapendo che, lungo le strade, per loro c’è sempre in agguato una sorpresa: buche, banchine dissestate, automobilisti incuranti del codice della strada, pedoni distratti,animali dispersi …. Ora alla loro, immagino nutrita casistica, potranno aggiungere anche le puntine da disegno. L’inconsueto, si spera, sabotaggio ai loro danni, non ha avuto, al momento nessuna rivendicazione e non permette quindi di capirne l’eventuale motivazione: semplice bravata o denuncia della situazione di oggettivo pericolo a cui si va incontro quando si imboccano strette e poco illuminate gallerie?
Patrizia Nava sindaco di Brienno, esclude che a compiere questo attacco, mirato, siano stati i suoi concittadini, a chi dunque ascriverlo?

La notizia è tratta da un articolo di Marco Luppi, pagina 14 de La Provincia di lunedì 25 febbraio, a cui vi rimandiamo attraverso il link qui riportato:

http://www.laprovinciadicomo.it/online/

lunedì 25 febbraio 2008

Londra insegue Parigi: bike-sharing dal 2010

Il sindaco di Londra annuncia un piano da 700 milioni di euro per la mobilità di pedoni e ciclisti. 12 autostrade ciclabili, 6 mila biciclette condivise e 200 nuove aree pedonali

mercoledì 20 febbraio 2008

Ecoinformazioni - campagna di sostegno

Il nostro territorio è sicuramente carente di organi di informazione che non diano spazio a solamente o quasi a eventi quali "la strage di erba" in salsa telenovela macabra. Organi di informazione quale l'agenzia di stampa "Ecoinformazioni" che da oltre 10 anni comunica, fornisce segnalazioni di eventi, partecipa a iniziative del mondo del volontariato, del no profit, del sindacato, degli eventi che altri trascurano. Ecoinformazioni è una rivista mensile su carta stampata e una agenzia di stampa giornaliera via internet. Questo anno ha deciso di lanciare una campagna di abbonamento speciale a sostegno di tutta la iniziativa editoriale chiedendo a 100 persone di sostenere con un abbonamento speciale la rivista versando 100 euro. Questo versamento darà diritto ad un abbonamento annuale della rivista, al ricevimento giornaliero dell'agenzia di stampa via internet e a una acquaforte originale del pittore Giuliano Collina che le ha prodotte e donate a Ecoinformazioni proprio per sostenere questa campagna. Per aderire alla campagna scrivete a ecoinformazioni@tin.it.

mercoledì 13 febbraio 2008

Londra, riparte la guerra ai Suv

Tassate anche tutte le supercar e qualsiasi auto emetta più di 225 grammi di C02 per Km. Il sindaco ormai chiama i fuoristrada: "trattori" o "bombe ecologiche 4x4".

giovedì 7 febbraio 2008

"I miei 20 chilometri in bici"

"Il racconto di Gianluca che ha scelto le due ruote per andare al lavoro ogni giorno". "Pedalare mi fa stare meglio, temo solo gli incidenti". I consigli della Fiab per andare in sicurezza
di VALERIO GUALERZI
La Repubblica.it » Speciale

lunedì 4 febbraio 2008

biciamoNews n. 7 (4 febbraio 2008)

In attesa della primavera
In questo mese di gennaio abbiamo lanciato le premesse per la FASE 2:
  • Incontro del gruppo operativo: purtroppo scarsissima la partecipazione (un grazie a Nadia ed Emanuela che hanno sfidato la serata invernale) ma buono il risultato: si è deciso di organizzare 3 / 4 serate a tema sulla bicicletta e di rilanciare la raccolta firme presso le scuole e i commercianti (ma per entrambe le cose servono le risorse umane). Si è deciso anche di chiedere adesioni formali ad Enti e Associazioni.
  • Incontro televisivo (30 denari ETV) Bracchi – Caradonna: si è parlato di SUV ma anche di bici, ed è servito più che altro come contatto per il famoso incontro che avevamo chiesto al Sindaco il 6 dicembre scorso;
  • Incontro con l’Assessore Caradonna: si è tenuto il 30 gennaio scorso in Comune, presenti, oltre all’Assessore, l’ing. Piero Lorini Dirigente del Servizio Mobilità del Comune, Alberto Bracchi e Marco Castiglioni per Biciamo – CP. A parte il noto scetticismo dell’Assessore sul fatto che Como sia una città adatta alle bici e una scarsa considerazione delle 2000 firme presentate, è stata data disponibilità a collaborare (noi insieme a Lorini, il famoso Ufficio Biciclette non esiste …) per la stesura di una serie di proposte operative, molto concrete ha sottolineato Caradonna, più che di un Piano vero e proprio. Ora dobbiamo solo ratificare la collaborazione con un atto formale;
  • Il Blog Biciamo!: su suggerimento del Presidente della Città Possibile Lorenzo Spallino è stato aperto un Blog specifico al quale vi invitiamo a partecipare numerosi
Infine vi siete segnati la data?
SABATO 15 MARZO ALLE ORE 15 DA PORTA TORRE
TUTTI IN BICI PER SOSTENERE BICIAMO!